chi siamo

Il Pecha Kucha Cagliari è promosso da un collettivo creativo composto da esponenti della “Back generation”, a cavallo dei trent’anni: dopo esperienze formative e professionali fuori dall’Isola ci siamo incontrati a Cagliari. L’unione di background culturali e multidisciplinari è il nostro punto di forza.

Kristina Balazova
, 27 anni, è un architetto slovacco che vive a Cagliari dopo aver fatto esperienze in diversi studi europei  in Slovacchia, Repubblica Ceca, Portogallo e Italia. Ha seguito l’idea del Pecha Kucha nella sua città, Bratislava, e a Lisbona e Porto. Ha partecipato a numerosi concorsi internazionali e workshop.Si interessa di architettura, specialemente di architettura sperimentale ed ecologica, designa, arte contemporaea e multimediale. Innamorata della Sardegna vuole portarci il Pecha Kucha.

Pietrino Cadoni è un dottore di ricerca in storia delle relazioni internazionali che da qualche anno si occupa con entusiasmo di comunicazione politica e relazioni stampa. Si è avvicinato al Pecha Kucha perché trova avvincente l’immediatezza e la tensione alla sintesi del format 20×20, e il desiderio di condivisione pubblica che anima i partecipanti.

Matteo Lecis Cocco-Ortu, 28 anni, ingegnere edile-architetto cagliaritano, si masterizza a Barcellona con il master “Intelligent Coast”. Rientrando a Cagliari entra a far parte dell’area tecnica della Conservatoria delle Coste della Regione Sardegna. Nel 2008 fonda il collettivo Sardarch Architettura, nato come blog e divenuto laboratorio di ricerca che studia fenomeni di trasformazione urbana e territoriale. Con la voglia di cambiare la sua città partecipa con entusiasmo alla “primavera cagliaritana 2011″ e grazie all’esaltante esperienza politica vissuta con un nutrito gruppo di amici si trova oggi a confrontarsi con l’amministrazione del bene comune cittadino.

Carlotta Pinna, 30 anni , nata a Cagliari,architetto. Dopo la laurea al Politecnico di Milano e il master alla Tu Delft Faculty of Architecture (Paesi Bassi), é stata assistente di ricerca presso il dipartimento di Hybrid Building.
Borsista del Leonardo Life Learning Programme a Lisbona lavora su urbanistica, architettura e strategie del paesaggio e collabora nel team di PechaKucha Night in Lisbon #6 (con Pedro Melo, Rita João, Pedro Ferreira, Pedro Louro ). Dal 2010 lavora a Cagliari come libera professionista.

Alice Soru, 31 anni, nata a Cagliari e cresciuta a Milano. Dopo la laurea in lettere classiche e il master in Art and Culture Management conseguito presso il Mart – Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, si è occupata di sviluppo del territorio attraverso la cultura lavorando per una società di consulenza con sede a Bologna. Attualmente lavora per uno dei principali portali online italiani di informazione generalista dove si occupa di project management.

Emilio Spanu, 29 anni, nato e cresciuto a Cagliari, dopo la laurea in giurisprudenza e un periodo vissuto a Denver, Stati Uniti, si specializza nell’organizzazione e nella creazione di eventi culturali nella sua città. Tra gli eventi realizzati ci sono festival di cortometraggi, gruppi di conversazione di lingua, slam!. E’ inoltre presidente di un premio cinematografico online Italiano, www.ioma.it.

Maria Pina Usai, 36 anni, architetto e paesaggista. Laureata a Genova, ha conseguito il Master Paesaggi Straordinari – paesaggio arte architettura, Politécnico di Milano e Naba Nuova Accademia di Belle Arti Milano. Ha lavorato a lungo tra Genova e Londra ed è stata assistente del Prof. Arch. Donald Hart [RPBW | Genova] all’interno del Laboratorio di Progettazione Architettonica I e II della Facoltà di Architettura di Genova. Nel 2006 ha fondato Linkinart – arte | architettura per la riqualificazione urbana insieme a un gruppo di architetti e curatori, e dal 2008 fa parte dell’Associazione Paesaggi Connessi, di cui è socia fondatrice. Porta avanti progetti e attività di ricerca su paesaggi in trasformazione attraverso una metodologia interdisciplinare e site specific. Attualmente collabora con la Conservatoria delle Coste della Regione Sardegna e lavora tra Cagliari, Milano e Genova.

Annunci

One Comment on “chi siamo”

  1. […] (e sarda), è significativa. In Sardegna non abbiamo tanti esempi (mi vengono in mente solo certe cose che organizza Matteo Lecis). Se poi questa capacità di assumere visibilità dice anche cose interessanti, come Lollove, beh, […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...